Banner Direzione Trasporti

VIABILITA': D'ALFONSO, 4 MLN ALLA VAL DI SANGRO PDF Stampa Email
Giovedì 23 Aprile 2015 14:23

D'ALESSANDRO, REGIONE VELOCE E AFFIDABILE

riunione(REGFLASH) Pescara, 23 apr. Una "Regione veloce" è quella che ha portato in meno di otto mesi a firmare la convenzione per i lavori di sistemazione della viabilità in Val di Sangro, per un investimento complessivo di 3 milioni e 800 mila euro. L'atto di convenzione, susseguente alla seduta del 26 giugno 2014 del Comitato di sorveglianza del Par-Fas, è stato firmato questa mattina a Pescara dal presidente della Giunta regionale, Luciano D'Alfonso, e dal vicepresidente della Provincia di Chieti, Antonio Tamburrino, in qualità di rappresentate dell'Ente soggetto attuatore. Hanno partecipato il sottosegretario alla Presidenza, Camillo D'Alessandro, e

le strutture tecniche regionali e provinciali. Il Presidente ha chiesto di "dare atto alla Regione di un flusso finanziario verso le Province, interrotto negli ultimi 12 anni, che aiuterà a risolvere i gravi problemi della viabilità regionale, dove si contano diverse, centinaia di emergenze.Occorrerebbe un piano Marshall per la viabilità e che Delrio lo finanziasse", ha commentato il presidente D'Alfonso. Il finanziamento dei lavori di adeguamento della percorribilità in Val di Sangro sono "di somma importanza" per il tessuto produttivo abruzzese, atteso che il comprensorio industriale della Val di Sangro, vero e proprio polo dell'Automotive, specializzato nella produzione di veicoli commerciali e professionali leggeri, ha assunto un più rilevante peso specifico, rappresentando il principale traino per le altre realtà economiche regionali, come per l'intera area centro meridionale. Su questo, infatti, D'Alfonso ha riconfermato "l'attenzione vigile" della Regione, annunciando la possibilità di ottenere ulteriori finanziamenti, oltre ai 120 milioni già stanziati per la realizzazione del tratto da Gamberale a Civitaluparella, per interventi sul viadotto Barche, interrotto a causa di un collasso. Il vicepresidente Tamburrino ha aggiunto che i lavori finanziati non solo favoriranno il collegamento con le aree produttive, salvaguardando il traffico locale, ma garantiranno una viabilità alternativa alla SP.119. Per D'Alessandro la firma della convenzione è una manifestazione verso le imprese di "affidabilità della Regione che quando dice le cose le fa". In meno di otto mesi, dopo la seduta del Comitato di sorveglianza, sono stati predisposti i progetti preliminari dalla Provincia, è stato sottoscritto il 10 febbraio 2015 l'accordo integrativo all'APQ, è stata approvata la delibera dalla Giunta il 21 marzo. Oggi la firma dell'atto di convenzione. Di seguito le opere finanziate. Completamento lavori di costruzione della strada provinciale in località "Saletti" con un finanziamento di 1.900 mila euro. Si tratta di realizzare un collegamento tra la S.P.119 "Sangritana" e la S.P.116 "Monte Marcone", costituito da una bretella di collegamento tra le due provinciali, della lunghezza di circa 400 metri (categoria C1) e innesto sulle stesse a mezzo due rotatorie, una di tipo ellittico e l'altra di tipo circolare. In particolare la finalità della rotatoria ellittica sulla S.P.119 sarà volto a raccordare tale strada con la S.P.111 "Ponte Nuovo del Sangro" e, attraverso la bretella di collegamento, con la S.P. 116. La rotatoria circolare di innesto sulla S.P.116 avrà il compito di raccordare tale strada con la viabilità consortile dell'area e, attraverso la bretella di collegamento, con la S.P. 119. Adeguamento funzionale delle SS.PP. in ambito "Val di Sangro" con un finanziamento di 400 mila euro. Il progetto contribuirà al potenziamento e al miglioramento del sistema viario afferente l'area industriale della Val di Sangro. Infatti l'esistente sistema della viabilità provinciale della Val di Sangro, in particolare la S.P. 119 "Sangritana", poiché caratterizzate dalla presenza di importanti e consistenti ammaloramenti che non garantiscono più i necessari standards di qualità e sicurezza, necessita di indifferibili interventi di adeguamento e miglioramento. Intervento di adeguamento funzionale e messa in sicurezza della S.P.119 Sangritana per un importo di 1.500 mila euro. Il progetto prevede la realizzazione dei seguenti interventi in più punti della SP 119: sistemazione del tratto compreso dal ponte (compreso) sito all'ingresso di Villa Santa Maria, localizzato al Km.45+200, fino all'innesto con lo svincolo Fondo Valle Sangro; sistemazione dissesto tratto interno al Comune di Pietraferrazzana; sistemazione frana tratto Colledimezzo-Bomba; sistemazione frana sul bivio Valle Cupa; sistemazione tratto compreso tra il bivio SP115 Perano e il bivio SP 111 per Saletti. (REGFLASH) AT150423

 

 

Area istituzionale

Infrastrutture

Aziende trasporto

Documenti

Piani e programmi

Mailing list

Galleria fotografica

Contatore visite

OggiOggi38
IeriIeri141
Settimana correnteSettimana corrente179
Mese correnteMese corrente2169
Dall'inizioDall'inizio232283

Portale Regione AbruzzoRegione Abruzzo Web TV Interporto D'Abruzzo

SOCIAL BOOKMARK